Come è nato il blog "scillachiese"?

Questo blog nasce dalla fede e devozione che,
questo piccolo gruppo di ragazzi,
ha verso le proprie chiese
e ciò che rappresentano.

04 maggio 2008

Ascensione di Gesù al Cielo

L’Ascensione di Gesù al Cielo, è la grandiosa conclusione della permanenza visibile di Dio fra gli uomini, preludio della Pentecoste, inizia la storia della Chiesa e apre la diffusione del cristianesimo nel mondo.

29 commenti:

Mimmo Pirrotta ha detto...

Viva L'Azione Cattolica!
Oggi L'AC festeggia i suoi 140 anni al servizio della Chiesa di Dio.
In questo bellissimo giorno voglio ricordare con affetto,nella preghiera e nella Gioia del Signore tutti quei Sacerdoti e laici che hanno fatto dell'Azione Cattolica di Scilla, per oltre settant'anni, una realtà viva, sempre al servizio della Chiesa di Scilla,di quella Diocesana e dando il suo contributo anche all'Azione Cattolica Nazionale.
Che tutti i Santi, formatisi nell'Azione Cattolica e il Beato Pier Giorgio Frassati preghino per tutti noi.
Mimmo Pirrotta

Anonimo ha detto...

io non sono di Scilla, non so nemmeno dove si trovi. Volevo solo dire che leggendo questo blog ( di dubbio interesse e di dubbio gusto ) rimango basito da tanta ignoranza. MA dico io!!!ma si può fare un blog solo per bisticciare e insultare il prete???ma fate qualcosa di più intelligente!!!!

-Grey-

Anonimo ha detto...

caro grey, qui nessuno bisticcia o insulta nessun'altro..si esprimono soltanto le proprie idee e le proprie perplessità in merito alla situazione creatasi nel nostro paese e della quale tu non sei a conoscenza.Quindi non parlare se non sai..Tanti saluti.

Anonimo ha detto...

Grey se non sei di Scilla e non sai nemmeno dove si trova e se questo blog non è interessante xkè hai perso del tempo a leggerlo interamente??? NOn hai di meglio da fare??

Giovanni Panuccio ha detto...

Ad ogni modo, cara/o Grey, forse non hai una perfetta conoscenza, oltre che dell'ubicazione di Scilla, di cosa sia un "blog". La parola non mi piace, lo ammetto. Io - da inguaribile nazionalista anche e soprattutto linguistico - avrei preferito "diario" o "quotidiano partecipato". In ogno caso, il significato è quello di un giornale elettronico nel quale agli articoli proposti è consentito lasciare il proprio commento. Proprio come hai fatto tu. I curatori del sito non sono responsabili delle vere o presunte cadute di gusto. Quello che è importante è che attraverso il sito è possibile avviare un dibattito pubblico, franco e leale ma soprattutto basato sui fatti, su ciò che sta a cuore molti scillesi, in un momento di autentica crisi epocale della nostra vita collettiva. Una crisi collettiva che ha avuto ed ha pesanti riflessi sui rapporti umani dei singoli, forse a causa del fatto che molti preferiscono rinunciare alla funzione "pensiero" offerta dalla propria mente, "appaltando" ad altri questa funzione e convincendosi che una cosa palesemente sbagliata è giusta "perchè così dice lui". Non è la prima volta che ciò accade nella storia e Scilla non è l'unico luogo nel quale accade al giorno d'oggi. Forse sto divagando. Grazie, comunque, Grey, del tuo intervento. Come tutti quelli sono stati e saranno inseriti in questo sito è molto ben accetto. Anzi: se ti va, scrivi ancora e dicci cosa non ti convince delle repliche al tuo intervento. Se hai seguito con attenzione l'evoluzione del sito, come sembra emergere dalla tua lettera, saprai che con le persone che condividono in tutto o in parte l'opera svolta a Scilla dal sac. Verduci non è ancora stato possibile avviare un qualsiasi dibattito perchè, finora, ai fatti documentati e alle opinioni liberamente formate e civilmente espresse - tranne qualche, come dici tu, caduta di gusto della quale i curatori del sito, pur non essendone responsabili, si scusano - hanno preferito rispondere con insulti, iproperi, turpiloqui e non meglio precisate accuse di calunnia e diffamazione (come diceva il proverbio? "Da che pulpito...").
In conclusione: spero, cara/o Grey, di averti persuaso, almeno in parte , dell'utilità del sito e ti rinnovo a seguirlo e a prendere parte alle discussioni. Anzi: se hai qualcosa di interessante da scrivere di argomento religioso, storico o di arte sacra - sia in riferimento alla vita della Chiesa universale sia al posto in cui vivi - mandalo ai nostri contatti: credo che anche i miei "colleghi di redazione" saranno felice di pubblicarlo. Pace e bene. Giovanni Panuccio
PS: per farti un'idea veramente completa della fisionomia del sito, t'invito a leggere anche e soprattutto gli articoli, senza limitarti ai soli commenti.

Anonimo ha detto...

Ma voi credete che questo Grey sia davvero uno sconosciuto?Ho i miei dubbi,mi sa che è qualcuno a cui è stato imposto di non confrontarsi con noi.

Giovanni Panuccio ha detto...

Be', è meglio presumere sempre la buona fede. Io continuo a "pregare" TUTTI di firmare i propri interventi con il proprio VERO nome e il proprio VERO cognome e ad esprimere la propria opinione con il massimo rispetto per TUTTI, anche - anzi: soprattutto - di chi ha un parere differente. Ciao. Giovanni Panuccio

Anonimo ha detto...

Grey...ottimo direi....e secondo voi non è di Scilla... sarà più scillese di noi tutti ma con idee contrastanti...!!!!!!!!!

Santina ha detto...

Chi è, è, a noi penso che interessa la verità e noi sappiamo qual'è la verità della nostra parrocchia .
Se voleva fare un commento ha sbagliato scheda in quanto quì l'articolo iniziale di Mimmo parlava dei 140 anni dell'azione cattolica e il suo commento non ci azzecca nulla.
Tanti saluti a tutti
Santina

Anonimo ha detto...

Secondo me questo Grey,farà la stessa fine dell'anonimo/a dell'altra discussione,toccata e fuga.Ci dobbiamo rivolgere alla trasmissione Chi l'ha visto?Per avere un altro suo parere.....!

totò ha detto...

Grey non é la marca delle creme? Caro amico,se non conosci la nostra storia non puoi giudicarci.Il commento fatto dal Signor Pirrota,é un Grazie per L'Azione Cattolica che compie 140anni tutto qua.Ed io ti aggiungo che da noi c'era ed ora ...non più.Perchè?Io sono cresciuta con l'azione cattolica, ed ancora oggi dentro di me é rimasto tanto e cerco di trasmetterlo ai mei figli.Io, di una cosa sono certa, che tu sei di Scilla e conosci molto bene la realtà dei fatti, mi convinco mentre rileggo il tuo commento.Comunque, ti dico, che non siamo ignoranti,siamo stanche di vivere in questa realtà. NOI, siamo cresciuti con sacerdoti che ci accoglievano anche se il nostro pensiero era diverso dal loro.E' una triste e lunga storia che sicuramente TU conosci ma....volevi fare un pò il saputello.Ti dico una cosa,informati è scritto anche sul giornale.Bay Bay

pina ha detto...

carissimi ideatori di questo giornale elettronico, io di elettronica non me ne intendo tanto, anche perché a me piace la creatività manuale perche ti consete di toccare ciò che crei. Ho sentito parlare bene di questa iniziativa e siccome ho imparato a volervi bene e conoscervi nella fraternità da 4 anni a questa parte, volevo solo darvi un semplice ed umile consiglio, non guardate e pensate ciò che gli altri dicono senza rivolgere lo sguardo a Cristo, ma continuate se ci credete nella missione che sentite nel cuore, perchè a giudicare non siamo nessuno, ciò che è importante agli occhi di Dio è quello che noi siamo e portiamo nel cuore. Dio ci ha creati per Amore e noi nonostonte le tribolazioni, le umiliazioni siamo chiamati a donare amore soprattutto chi è smarrito. Vorrei dire grazie a Mimmo per il suo intervento di ringraziamento all'AC, che a mio modesto parere non voleva essere un attacco a nessuno ,anzi un voler condividere una gioia donata, perche chi ha incarnato una identità associative fondato su valori cristiani ha il diritto di difenderla e non lasciarla morire. Io non sono mai stata associata all'AC, inquanto facevo parte degli Scauts e mi sento un membro ancora appartenente perche la mia promessa è stata un atto di consacrazione a Dio per poter servire umilmente il bene per ogni fratello...Secondo me ogni cristiano deve poter esercitare e mettere a disposizione i doni donatigli liberamente, ognuno di noi ha dei carismi che spesso noi non vediamo e riconosciamo ,ma chi ha la luce di Cristo è polpabile...concludo con l'impegno di dare il mio contributo per miglirare la nostra realtà scillese, dicendo basta agli attacchi ad ogni iniziativa che si fa pensando di voler nuocere alla parrocchia e chiediamoci soprattutto chi è dentro cosa sta facendo per costruire un mondo migliore dove può regnare la vera pace. Dio ci ha creati liberi di scegliere e dobbiamo imparare ad amare con il proprio cuore nella dimensione in cui abbiamo accolto l'amore. Puoi amare se hai accolto l'Amore vero non quello che ti fa sentire diva o divo, Mi rivolgo a te grey, se devi dare contributi positivi per creare unità metti al centro la lealtà e la verità e non nasconderti per sembrare colei o colui che vuole difendere ed essere di parte, in amore le campane devono essere messe a confronto per attenere una giusta melodia ...,non possiamo escludere nessuno dal cerchio dell'amore, a proposito vi chiederete chi sono pina.

Anonimo ha detto...

Ho letto i vostri commenti e ci terrei a precisare alcune cose. Per cominciare mi sono trovato per caso su questo blog, e inizialmente l'ho trovato anche abbastanza interessante. Il fatto che io abbia perso tempo a leggerlo dovrebbe farvi solo piacere e non suscitare in voi malafede. Sono completamente estraneo ai fatti, che ci crediate o no. L'idea di un blog di questo tipo può esercitare una relativa attrazione in base agli argomenti che vengono trattati. Da estraneo ho semplicemente trovato di dubbio gusto le discussioni sulla vita della parrocchia. Se vi proponete come intermediari per risolvere o discutere problemi inerenti alla vostra parrocchia, allora fate un blog apposito, non utilizzate questo che tratta argomenti culturali, storici e artistici, ben lontani dal pettegolezzo. Inoltre esprimo il mio rammarico nel leggere certi commenti che insinuano che io sia una sorta di "Infiltrato", mandato da chicchessia a commentare di nascosto. Questo è sintomo di malafede. Non intendevo prendermela con gli amministratori di questo sito, so che non è colpa loro se i commenti sfociano negli insulti e nei pettegolezzi. Inoltre, ho lasciato il mio commento proprio in quella scheda perchè era l'intervento più recente e di conseguenza ci sarebbero state maggiori possibilità di fare leggere la mia opinione. Niente contro nessuno, e niente a favore, visto che sono estraneo ai fatti, e onestamente, non mi interessa. ciao
-Grey-

Anonimo ha detto...

caro Grey nessuno ti ha accusato di essere un "infiltrato", questo lo stai dicendo tu..l'unica cosa è che ci suonava abbastanza strano che una persona di chissà quale paese d'Italia si interesasse a leggere un blog riguardante le chiese di Scilla..che per caso si è trovato a visitare..A proposito di dove sei, dato che non ce l'hai ancora detto? E' sempre un mezzo di arricchimento e di scambio culturale parlare con gente di altri paesi..

Giovanni Panuccio ha detto...

Grazie, Grey, per aver scritto di nuovo. Spero che lo farai ancora e, soprattutto, che continuerai a trovare nel sito informazioni di tuo interesse. Una sola precisazione. Ribadito sempre che Scillachiese condanna ogni eccesso sterilmente polemico, vorrei farti notare che nella storia della comunità cattolica di Scilla è compresa anche la storia vivente. E se tale storia offre pochi spunti di soddisfazione non si può non prenderne atto. A presto. Giovanni Panuccio

Anonimo ha detto...

Sono della provincia di Napoli. Stavo effettuando una ricerca sulla chiesa di Santa Maria di Porto Salvo di Napoli per i miei figli, e sulla prima pagina della ricerca di google ho trovato il vostro sito. Mi ha incuriosito e sperando di poter trovare qualche informazione utile l'ho letto. Suona così strano poter trovare questo sito così? mi pare di no... buona serata a tutti.
-Grey-

Giovanni Panuccio ha detto...

Certo che non è strano, eh eh eh! Anzi: è proprio quello che sperano i curatori di qualsiasi sito!

Giusy N ha detto...

Voglio anch'io fare un augurio all'Azione cattolica per i suoi 140 anni di servizio alla Chiesa!!
e approfitto per ringraziarla di aver dato l'opportunità a molti di noi di essere cresciuti nell'amicizia, nella condivisione e nel confronto.Abbiamo percorso strade,condiviso esperienze di vita,abbiamo sempre tenuto lo sguardo rivolto verso Cristo e verso il prossimo.Non è solo nostalgia..perchè chi ha vissuto intensamente questo cammino lo porta con sè sempre. Soprattutto quando sembra di essere lontani, quei segni si rivestono di una nuova luce.
"E la strada si apre passo dopo passo...ora su quella strada noi"
Scusate mi ero lasciata prendere dall'enfasi dei ricordi!
W l'Ac!

Caterina ha detto...

Ciao a tutti sono Caterina, voglio fare i miei complimenti a tutto lo staff. L'idea di questo blog mi è subito piaciuta per i seri contenuti e la bella documentazione storica.
Quello che, però, mi permetto di
suggerirvi,cari ragazzi, è di non
cadere nella rete di chi vuole usarvi per innescare solo polemiche.NON RISPONDETE è un invito che rivolgo anche a chi legge per non rischiare di banalizzare questa lodevole iniziativa.
RISPETTIAMOCI a vicenda e vogliamoci bene, perchè TUTTI
figli dello stesso PADRE.
Buon lavoro!

Rocco Panuccio ha detto...

Grazie Caterina per aver lasciato un commento e grazie per i complimmenti che, ovviamente, fanno sempre piacere. Una cosa di ciò che hai scritto però, non la condivido. Questo è uno spazio nato proprio con lo scopo di dare voce a tutti, e guardando i risultati, credo proprio che l'obiettivo è stato raggiunto in pieno. A chi non dobbiamo rispondere? chi è che ci sta usando, o che lo farà? A mio parere potremo rispettarci solo se daremo spazio a tutti di dire la propria, come stiamo facendo, aperti alle polemiche e alle critiche, ma estremamente rispettosi del pensiero di ciascuno. Grazie ancora, ciao. Rocco Panuccio

kostas ha detto...

Grazie Mimmo, per averci ricordato l'evento di domenica, i 140 dell'AC e per tante altre cose. Io sono uno di uno degli innumerevoli ragazzi che prima hanno frequentato l'ACR poi giovanissimi giovani, apprendendo tanto dai miei educatori, esperienza che mi ha formato e ne sono FIERO. Mi dispiace l'ormai amico Grey per la non bell’impressione che ha avuto del blog e di noi, purtroppo voglio dire a lui e a quanti come lui ha avuto la stessa impressione che purtroppo il periodo che stiamo attraversando non è, dei più floridi. Il Blog ha come obbiettivo quello di far dialogare, confrontare, tutti quelli che hanno qualcosa da dire sui diversi argomenti che trattiamo. Tu cercavi notizie sulla chiesa si portosalvo di Napoli, bene non c'è esempio migliore, perché come ho letto quella chiesa pur essendo vicina a molte altre chiese, non lontana dal Duomo di Napoli nei diversi interventi di sistemazione della città, è stata sempre risparmiata dalla demolizione perché ritenuta importante per il messaggio e conforto che dava ai naviganti e per il valore artistico che la stessa possedeva, in questi ultimi mesi dopo anni di chiusura al culto è stata riaperta per volontà di un gruppo di Devoti. Da noi succede tutto l'opposto negli ultimi venti anni, le ns. chiese (sette) sono state interessate da notevoli interventi di restauro e abbellimento, tutto pagato con soldi provenienti dalle nostre tasche, questo perché per noi le chiese sono importanti non solo per il loro valore artistico ma per il messaggio e l'enorme testimonianza di fede che i nostri avi ci hanno tramandato. Le diverse devozioni a Cristo alla Vergine e ai Santi, e le testimonianze di diversi sacerdoti, hanno portato la comunità di Scilla, a mettere la Carità come fondamento delle proprie azioni. Scilla possiede un ospedale costruito da emigranti scillesi che dopo aver fatto fortuna in america, non si sono dimenticati del loro paese e di tasca loro, impegnandosi di persona hanno costruito un ospedale. La parrocchia ricevendo in dono una casa da una famiglia facoltosa aiutata da molti a costruito ormai da tantissimi anni la CASA DELLA CARITA', fiore all'occhiello non solo di scilla ma della diocesi e della Calabria intera Un bene artistico ha un valore, ma un bene artistico che trasmette un messaggio cristiano, ha un valore inquantificabile. Oggi noi siamo impediti a fruire delle ns. chiese, i diversi gruppi anche l'Associazione Cattolica è stata sciolta, in nome del nuovo che avanza, ma che non promette poco o niente di buono.
Ciao Grey spero che ogni tanto ci visiti così ci conoscerai meglio ciao Costantino
Scusate se mi sono dilungato W l'AC

PIETRO M. ha detto...

Ciao Mimmo, leggo soltanto adesso quanto hai scritto. Condivido pienamente come pure quanto ha scritto Pina. Per quanto riguarda quel tale signor Grey , nessun commento anche perchè non lo merita. Non accettiamo lezioni da un chichessia qualsiasi che non conosce le problematiche esistenti nel nostro paese e con il parroco locale. Prima di lasciare un commento è bene documentarsi , altrimenti tacere. Tranne che.... il signor Grey non sia di Scilla ed abbia usato quel nome per mascherarsi. Finisco domandando a te e a chi ne sa più di me..... ma esiste l'azione cattolica a Scilla ?

barbara ha detto...

Che bello poter parlare ancora di Ac!
Per chi, come ha detto giusy, ce l'ha sempre nel cuore le parole che il Santo Padre ha voluto rivolgere alla nostra associazione sono vita! Mi ricordano quando il Papissimo in piazza ci diceva "So che voi ci siete!"
Questa è la missione dell'Azione Cattolica, questo è quello che ha sempre testimoniato e ancora oggi (nonostante qualcuno pensi e sostenga il contrario..a buon intenditor..)testimonia.
Auguri Azione Cattolica, e grazie per avermi fatto vivere emozioni e suggestioni che mi hanno fatto diventare quella che oggi sono ma soprattutto GRAZIE per avermi fatto camminare con persone speciali!
" e la strada si apre!!!!!!" e per giusy, totò e chi è stato a Loreto aggiungerei " e così crescendo e cercando, qui e altrove domani o quando? troveremo infine, chissà, la via della felicità!" ve la ricordate?

Giusy N ha detto...

Certo chi può mai dimenticare quell'esperienza, come tante altre che abbiamo condiviso. Anche se l'Azione cattolica non è più presente come associazione diocesana che porta avanti un determinato cammino educativo e spirituale , continua ad essere viva in tutti noi che l'abbiamo vissuta e continuiamo sperimentare la gioia nello stare insieme e condividere anche le piccole cose.
GRAZIE AC e a tutti coloro che ne hanno fatto parte!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Grey..salvaci tu da questo paese di pazzi mistici religiosi..vedi dove ci tocca vivere..anzi "vivere"

Anonimo ha detto...

caro grey nn so chi tu sia ma so solo una cosa ....ovvero che l'iniziativa di questi ragazzi,nonche miei amici,è una delle poche cose che funzionano in questo paese.
tutto questo che hanno fatto e che con tanta dedizione passione cura stanno continuando a fare gli fa solamente onore,ed è solo grazie a ragazzi cm loro che questo scifo d i paese e questa mentalità bigotta potrà cambiare.
ragazzi continuate cosi...il blog è fantastico.
un saluto
italo cacciola

Anonimo ha detto...

Lo spazio per i commenti dovrebbe essere riservato ad interventi intelligenti e di testimonianze di fede, non ad una sequela di reazioni scocciate al commento di qualche pseudo-anonimo.
Il blog potrebbe diventare uno spazio interessante per dare aria a idee positive, non sprecatelo dando adito ad altri pettegolezzi,non servono a nessuno e non fanno onore al buon nome di una comunità cattolica,o presunta tale.

Anonimo ha detto...

Anch'io voglio rinraziare l'AC per quello che mi ha dato.Sono cresciuta respirando AC, quante emozioni! quanti momenti forti, vissuti con gioia e allegria.
Quanti amici,conosciuti nella meravigliosa esperienza dei campi a Cucullaro. (tanti oggi sono sacerdoti e suore). Che meraviglia quei "deserti" dove davvero sentivi la voce di DIO!
E una volta fatti tutti i percorsi,
don Pippo mi ha voluta catechista.
Esperienza meravigliosa che ho condiviso con persone favolose,per ben quasi vent'anni,coinvolgendo anche tutta la mia famiglia.
Che momenti vissuti con quei bambini, dai caratteri piu' o meno vivaci!Li volevo bene come fossero tutti figli miei,(ancora oggi incontrandoli mi emoziono).
Che commozione portarli al loro I°
incontro con GESU'
E che bei momenti di festa vissuti
con le loro belle famiglie!
Ricordi, solo ricordi che, MAI niente e nessuno potra' togliere dalla mia mente.

Caterina Laganà ha detto...

Scusate nel commento di prima mi è
sfuggito il nome.
Sono Caterina Laganà