Come è nato il blog "scillachiese"?

Questo blog nasce dalla fede e devozione che,
questo piccolo gruppo di ragazzi,
ha verso le proprie chiese
e ciò che rappresentano.

08 marzo 2008

Nostra Signora di Lourdes a Reggio Calabria

video

By Costantino e Alex

Era l’undici febbraio 1858 quando nella città francese di Lourdes,appariva per la prima volta alla piccola Bernadette Soubirous,contadina appena quattordicenne, la Bella Signora. Quest’anno ricorre il 150°anniversario di questo evento straordinario che ha fatto di Lourdes, il centro più visitato dai pellegrini di tutto il mondo. Per festeggiare tale ricorrenza dopo che l’undici febbraio del 2007 Papa Benedetto XVI ha incoronato l’immagine della Madonna di Lourdes nella basilica di San Pietro è iniziato il pellegrinaggio della Sacra Effige che ha toccato e toccherà tutte le diocesi italiane. Mercoledì 5 marzo la Statua ha toccato le sponde reggine, arrivando a bordo di una motovedetta della Guardia Costiera nell’Arena “Ciccio Franco”, dove ad aspettarla vi era l’Arcivescovo Metropolita Mons. Vittorio Mondello che ha accompagnato la Vergine Maria portata sulle spalle, dal lungomare Falcomatà fino alla Basilica Cattedrale, alla presenza di una vera marea di persone che tenendo in mano tante candele accese, davano alle strade percorse le sembianze di un meraviglioso cielo stellato. La Statua sosterà in Basilica fino a sabato pomeriggio,ed ogni giorno visiterà i luoghi di sofferenza, come le carceri, visitate giovedì mattina, o gli ospedali cittadini nel pomeriggio dello stesso giorno e la mattina di venerdì. Ovviamente vi è la presenza attiva del clero reggino, dei vari ordini religiosi diocesani, e soprattutto dell’associazione Unitalsi,sempre attiva e partecipe riguardo tutte le persone meno fortunate di noi. Questa esperienza bellissima resterà per sempre nei nostri cuori, che colmi di gioia e di amore filiale hanno consegnato nelle mani di Maria le nostre sofferenze ed i nostri bisogni,con la certezza che la Madre celeste non tarderà, con la sua intercessione presso Dio, ad alleviare le sofferenze corporali e spirituali che ci affliggono .

ROCCO PANUCCIO

Nessun commento: